AUTOIMPRENDITORIALITA’: DAL 20 SETTEMBRE È OPERATIVO IN TUTTA ITALIA IL NUOVO PROVVEDIMENTO. FINAZIAMENTI A TASSO ZERO FINO A 1.500.000 EURO PER NUOVE IMPRESE GIOVANILI E FEMMINILI

Le nuove agevolazioni mirano a sostenere, in tutta Italia, la creazione di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile. Le imprese composte in prevalenza da donne o da giovani fino a 35 anni di età potranno ottenere un mutuo agevolato a tasso zero per la realizzazione di investimenti fino a 1,5 milioni di euro, della durata di 8 anni e pari al 75% dell’importo dell’investimento. Possono essere finanziate le iniziative relative alla produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli, ovvero all’erogazione di servizi in qualsiasi settore, incluse le iniziative nel commercio e nel turismo, nonche’ le iniziative relative agli ulteriori settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile riguardanti: 1) la filiera turistico-culturale, intesa come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza; 2) l’innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.

AUTOIMPRENDITORIALITA’: DAL 20 SETTEMBRE È OPERATIVO IN TUTTA ITALIA IL NUOVO PROVVEDIMENTO. FINAZIAMENTI A TASSO ZERO FINO A 1.500.000 EURO PER NUOVE IMPRESE GIOVANILI E FEMMINILIultima modifica: 2015-09-14T10:42:22+00:00da studiofv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento