Tax credit: digitalizzazione e riqualificazione strutture ricettive

Come noto, il DL n. 83/2014, Decreto “Cult-Turismo”, ha introdotto 2 specifiche agevolazioni fiscali a favore del settore alberghiero, sotto forma di crediti d’imposta, il primo relativo alla digitalizzazione delle strutture ricettive, il secondo riconosciuto per la riqualificazione e l’accessibilità delle stesse.

Con il DM 12.2.2015, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha definito le modalità attuative dell’agevolazione relativa alla digitalizzazione delle strutture ricettive.

Il beneficio in esame è riconosciuto:

  • a favore degli esercizi ricettivi nonché delle agenzie di viaggio e tour operator che sostengono spese per la “digitalizzazione turistica”;
  • per il triennio 2014-2016 e spetta nella misura del 30% delle spese sostenute, fino ad un massimo di € 12.500.

Per richiedere l’agevolazione va presentata un’apposita domanda al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Tax credit: digitalizzazione e riqualificazione strutture ricettiveultima modifica: 2015-09-01T10:20:59+00:00da studiofv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento